Home / Marginalità / Anima Mundi per il Dispensario dei Semplici

Anima Mundi per il Dispensario dei Semplici

(fonte : Caritas Pisa)

Venerdì 16 settembre al Camposanto Monumentale

 

La Rassegna di Musica Sacra Anima Mundi prosegue in Camposanto, venerdì 16 settembre alle 20,30, con una proposta raffinatissima quella del duo composto da Vicens Prats, prestigiosissimo primo flauto solista dell’Orchestre de Paris, e dall’arpista Magdalena Hoffmann, prima arpa della Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, in un programma che spazia dal Settecento di Carl Philipp Emanuel Bach al Novecento di Béla Bartók, Heitor Villa-Lobos, Jean Cras e Nino Rota, passando per l’Ottocento di Gioachino Rossini e Gabriel Fauré.

I concerti avranno inizio alle 20:30, tranne quelli del 12 e del 20 settembre, che sono invece previsti alle 21:00

Il pubblico di Anima Mundi avrà la possibilità di sostenere, attraverso libere offerte, alcuni progetti di solidarietà e assistenza sul territorio. L’iniziativa è promossa dall’Arcidiocesi di Pisa-Caritas Diocesana e per questa sera propone il progetto “Dispensario dei semplici”, un ambulatorio gratuito di farmaci convenzionali per persone svantaggiate. Situato nell’ex convento dei Cappuccini in san Giusto, ha l’obiettivo di recuperare e riutilizzare i farmaci che la generosità delle persone sottrae allo spreco e reimmette nel circuito della solidarietà, raccogliendo donazioni di farmaci da banco. Gestito da farmacisti e medici volontari si propone di sostenere il bisogno di cura.

La rassegna Anima Mundi è organizzata come sempre dall’Opera della Primaziale Pisana, con il contributo della Fondazione Pisa e il patrocinio del Comune di Pisa

Al momento le prenotazioni online sono esaurite per tutti i concerti. A partire dalle ore 18 i biglietti rimasti e non ritirati saranno messi in distribuzione solo presso la biglietteria, ogni giorno di concerto.

WhatsApp Image 2022-09-14 at 13.54.47

About maxcer

Responsabile sistemi informativi - Webengineer

Check Also

rotte-future

Presentazione del Bilancio Sociale 2021